LEARTIPOSSIBILI

03.10.2016 - Le Arti Possibili
 
 
LeArtiPossibili è un progetto
 
  • Artistico perché si fonda sulla convinzione che l'arte e la pratica artistica sono una risorsa personale e sociale
  • Culturale perché crea occasioni di dialogo fra saperi e metodiche. Conoscenze, punti di vista si incontrano attraverso l'arte
  • Sociale perché ascolta e accoglie tutte e tutti senza giudizio e pregiudizio permettendo una partecipazione senza barriere fra normalità, diversità e disabilità
Il progetto si concretizza mediante
 
le BIENNALI nelle quali sono esposte opere che raccontano percorsi artistici e percorsi di riabilitazione attraverso l'arte in un contesto valorizzante
 
le  INSTALLAZIONI COLLETTIVE nascono da una call aperta a tutti per la realizzazione di opere collettive itineranti che creano nuovi linguaggi di narrazione
 
i LABORATORI nei quali tutte e tutti possono misurarsi con le pratiche artistiche
 
LeArtiPossibili da giugno 2018 è una Associazione di Promozione Sociale, il cui Consiglio Direttivo è formato dalla Presidente Fiorenza Giuriani e dalle Consigliere Francesca Bagnoli e Cristina Ghiglia, ideatrici e curatrici del progetto.
 
 
 

condividi
28/12/19 EDIZIONE 2020 - RAME #edizione2020 #biennali

Dedichiamo la terza edizione della Biennale LeArtiPossibili 2020 al Rame. Un materiale antico, duttile e malleabile. Una particolare espressività data dalla varietà cromatica che si ottiene con l’ossidazione e dalle varie forme che assume. Troviamo il rame

05/11/19 ITINERANZA UNA GRANDE COPERTA A BAZZANO #installazione #collettiva #unagrandecoperta

Esposizione e convegno presso la Rocca dei Bentivoglio a Bazzano (BO)

20/10/19 ITINERANZA TASSELLI DI CARTA A TREZZO SULL'ADDA #installazionecollettivatassellidicarta

15/07/19 RAME #laboratoripossibili #rame #bandorame2020

Laboratorio artistico/espressivo per i bambini del Centro Punto Fermo. Realizzazione di un'opera collettiva sul tema "Rame, conduttore di energia". Ospite nella conduzione Roberta Baraldi, artista partecipante all'esposizione "Carta ad arte".